VERBI VEnice Research BIbliography

Risorse di VERBI

Garotta, V., Bolla Pittaluga, M., & Seminara, G. (2005). On the migration of tidal bars. Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2003 Results, III, 469–479. 
Added by: Dott. Alessandro Meggiato (28/05/2014 16:19:30)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Garotta2005
Invia la risorsa per email ad un amico
View all bibliographic details
Categorie: General
Keywords: extend abstract corila, modelli di previsione e gestione - forecasting and management models, modello fisico, processi ambientali - Environmental Processes
Creatori: Bolla Pittaluga, Garotta, Seminara
Collezione: Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2003 Results
Visualizzazioni: 3/171
Indice di Visite: 23%
Indice di Downloads: 28%
Indice di Popolarità: 26.75%
Allegati     [0/56]
Abstract     
Si propone un modello mediato sulla profondità per la formazione di barre libere nei canali mareali. Obiettivo del lavoro è l’individuazione del meccanismo che controlla la migrazione di tali forme di fondo. Il trasporto in sospensione viene modellato attraverso la formulazione di Bolla Pittaluga e Seminara [2003] per moti lentamente variabili. L’approccio bidimensionale si rivela appropriato, fornendo curve di stabilità marginale congruenti con quelle derivate da modelli tridimensionali [Seminara e Tubino, 2001]. In accordo con quanto emerge dall’analisi dei suddetti autori, in presenza di un’onda di marea simmetrica le barre alternate si rivelano forme di fondo mediamente stazionarie, ossia caratterizzate da migrazione netta nulla nell’arco di un ciclo di marea. Il modello qui proposto evidenzia come la presenza di oscillazioni di ampiezza finita o di frequenze ultra-armoniche nel moto base induca una migrazione netta delle forme di fondo. La direzione del processo di migrazione è controllata dalla fase delle armoniche superiori rispetto alla fondamentale.

We derive a depth-averaged model for the formation of free bars in tidal channels.
The main aim of the analysis is to investigate the mechanism whereby tidal bars do exhibit a net migration over a tidal cycle. Suspended sediment flux is modeled by means of the analytical relationship derived by Bolla Pittaluga and Seminara [2002] for slowly varying flows. The results of the model proposed herein show a fairly satisfactory
agreement with those of the three-dimensional model of Seminara and Tubino [2001].
Symmetrical tidal waves give rise to bed forms characterized by no net migration over a tidal cycle. The role of overtides and finite amplitude depth oscillations is investigated, showing that a flood or ebb asymmetry of the basic flow gives rise to a net migration of bars. The direction of the migration process is found to depend on the phase lags between the overtides and the dominant harmonic.


Added by: Dott. Alessandro Meggiato  
wikindx 4.2.2 ©2014 | Risorse totali: 298 | Database queries: 59 | Esecuzione Script: 0.31203 secs | Stile: American Psychological Association (APA) | Bibliografia: VERBI Bibliografia Principale