VERBI VEnice Research BIbliography

Risorse di VERBI

Pugnetti, A., Acri, F., Del Negro, P., Giani, M., Bernardi Aubry, F., & Berto, D., et al. (2006). Microbial production and degradation of organic carbon in the lagoon of venice: Preliminary results. Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2004 Results, IV, 283–290. 
Added by: Dott. Alessandro Meggiato (28/05/2014 16:19:43)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Pugnetti2006
Invia la risorsa per email ad un amico
View all bibliographic details
Categorie: General
Keywords: biologia, extend abstract corila, inquinamento, metabolismo, processi ambientali - Environmental Processes
Creatori: Acri, Bernardi Aubry, Berto, Crevatin, Del Negro, Facca, Franceschetti, Giani, Pugnetti, Ravagnan, Savelli, Valeri, Zangrando
Collezione: Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2004 Results
Visualizzazioni: 4/173
Indice di Visite: 23%
Indice di Downloads: 24%
Indice di Popolarità: 23.75%
Allegati     [0/48]
Abstract     
Vengono presentati i primi risultati dell’attività di ricerca della Linea 3.12 “Struttura, dinamica e caratteristiche funzionali delle comunità biologiche dominate da macrofite e da alghe planctoniche nella Laguna di Venezia”, svolta nell’ambito del 2 ° Programma di Ricerca CORILA 2004-2006.

La ricerca avrà il suo svolgimento completo nel biennio 2005-2006 e ha come obiettivo principale lo studio della produzione del carbonio organico da parte dei più importanti organismi autotrofi della Laguna di Venezia e del ruolo funzionale della componenete microbica in relazione alla degradazione della sostanza organica, in aree lagunari e in momenti stagionali diversi.

Vengono presentati alcuni risultati relativi alle prime due campagne, effettuate in ottobre 2004 e in gennaio 2005, in tre stazioni della Laguna di Venezia.

L’attività fotosintetica del fitoplancton ha mostrato i valori più alti in ottobre, nelle due stazioni a più elevato impatto antopico (23 mg C m-3 h-1 a Marghera, 14 mg C m-3 h-1 a San Giuliano), mentre sono state registrate produzioni estremamente basse (< 1 mg C m-3 h-1) in gennaio, in tutte e tre le stazioni. La comunità microfitobentonica, risospesa in colonna, ha mostrato valori assoluti di
produzione molto simili a quelli della comunità fitoplanctonica. La produzione specifica (Pb = PP/Chl a) è risultata, però, nettamente più alta per la comunità fitoplanctonica.

Le abbondanze batteriche sono risultate elevate (1,3 – 5,1 x 109 cell l-1): i massimi sono stati osservati nella stazione di Marghera (in ottobre) ed i minimi nella stazione di San Giuliano (sempre in ottobre). Alle minime abbondanze sono corrisposti, però, i più elevati valori di produzione batterica (92 µg C l-1 h-1), indicando un’intensa attività di crescita. Le attività esoenzimatiche batteriche sono state più intense in gennaio quando la limitata attività fotosintetica ha determinato, verosimilmente, una riduzione nell’apporto di substrato labile da parte del fitoplancton. La leucina aminopeptidasi è risultato l’enzima più attivo, seguito da lipasi e fosfatasi alcalina.

I valori più elevati di DOC (295 ± 55 µM), POC (89 ± 3 µM) e TPN (11 ± 1µM) sono stati osservati in ottobre nella stazione di San Giuliano. Il rapporto Corg/N (6 ± 1) è stato mediamente molto vicino al rapporto di Redfield (6,6).

The preliminary results of the research line (3.12): “Structure, dynamics and functional characteristics of the biological communities dominated by macrophytes and planktonic algae in the Lagoon of Venice” (2nd CORILA Research Programme, 2004-2006) are presented.
This work focuses on the study of the photosynthetic organic carbon production by phytoplankton and microphytobenthos, of the degradation of organic carbon by the microbial communities and of some quali-quantitative aspects of the
organic matter.

Two experimental campaigns were carried out in October 2004 and January 2005.

The highest photosynthetic activity was recorded in October (up to 23 mg C m-3 h-1), the lowest in January (< 1 mg C m-3 h-1). The specific production (Pb) was noticeably higher for the phytoplankton community (4 – 5 mg C mg chl a–1 h-1) than for the microphytobenthos (< 1 mg C mg chl a–1 h-1).

Bacterial abundance ranged between 1.3 – 5.1 x 109 cell l-1; the lowest value corresponded to the highest bacterial production (up to 92 µg C l-1 h-1). The bacterial esoenzymatic activity was highest in January, when primary production was at the minimum rate, and it could indicate the lack of labile organic matter in the waters. The most active enzymes were leucyneamminopeptidase,
lipase and alkaline phosphatase.

The highest organic matter concentrations were recorded in October 2004 at San Giuliano (DOC: 295 ± 55 µM; POC: 89 ± 3 µM; TPN: 11 ± 1µM). The average Corg/N (6 ± 1) was close to the Redfield ratio (6.6).


Added by: Dott. Alessandro Meggiato  
wikindx 4.2.2 ©2014 | Risorse totali: 298 | Database queries: 70 | Esecuzione Script: 0.28748 secs | Stile: American Psychological Association (APA) | Bibliografia: VERBI Bibliografia Principale