VERBI VEnice Research BIbliography

Risorse di VERBI

Serandrei Barbiero, R., Albani, A., Bonardi, M., & Donnici, S. (2004). Foraminiferal biotopes as environmental monitoring indicators: A comparison with the 1983 foraminiferal faunas. Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2002 Results, II, 175–188. 
Added by: Dott. Alessandro Meggiato (28/05/2014 16:19:45)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: SerandreiBarbiero2004
Invia la risorsa per email ad un amico
View all bibliographic details
Categorie: General
Keywords: extend abstract corila, Idrodinamica e Morfologia, processi ambientali - Environmental Processes
Creatori: Albani, Bonardi, Donnici, Serandrei Barbiero
Collezione: Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2002 Results
Visualizzazioni: 1/169
Indice di Visite: 22%
Indice di Downloads: 27%
Indice di Popolarità: 25.75%
Allegati     [0/55]
Abstract     
Negli ambienti marini marginali come la Laguna di Venezia, soggetti ad ampi range di variabilità, i foraminiferi bentonici vengono utilizzati come bioindicatori. La comunità a foraminiferi bentonici, con la presenza/ assenza/dominanza dei diversi taxa, fornisce la mappa degli spazi lagunari caratterizzati dalle stesse biofacies e quindi indicativi di condizioni ambientali uniformi. Il campionamento effettuato nel 1983, attraverso l’analisi quantitativa di oltre 600 campioni di fondo, ha fornito la distribuzione delle biofacies nell’intera laguna e indicato i fattori che ne controllano la distribuzione sul territorio: tempo di residenza, livello d’inquinamento, apporti di acqua dolce e la presenza di morfologie intertidali. All’interno delle biofacies note, nel 2001 sono stati raccolti 52 nuovi campioni da confrontare con quelli del 1983 attraverso il test di Kolmogorov-Smirnov.

I risultati indicano condizioni stabili in oltre il 50% delle aree campionate, una diminuzione dell’inquinamento nelle aree lagunari prossime alla zona industriale ed una diminuzione del tempo di residenza nell’area a Nord di Venezia; persistono, invece, le condizioni di inquinamento nei pressi dell’isola di S. Michele e del Tronchetto e alcune aree a Nord di Venezia segnalano il recente instaurarsi di locali condizioni di stress.

In coastal lagoonal environments such as the Lagoon of Venice, which daily are subject to wide range of variability, benthic foraminifera are used as bioindicators. These organisms, through their presence-absence-dominance, define the extent of similar environmental conditions (biotopes). The sampling carried out in 1983, based on the quantitative analysis of well over 600 bottom samples, have delineated the extent of the various biofacies for the complete Lagoon and have indicated the parameters that control their distribution: residence time, pollution, fresh water input and the presence of intertidal morphologies. Within the 1983 biotopes 52 new samples were collected in 2001 and compared with the previous faunas using the same methodology of 1983 and the Kolmogorov-Smirnov index.

The results indicate stable conditions for more than 50% of the area, a decrease of pollution in the areas closest to the industrial zone and a decrease of the residence time in the northern portion of the Lagoon. Pollution conditions persist, however, near the island of S. Michele and of Tronchetto, while some areas north of the city indicate a local pollution.


Added by: Dott. Alessandro Meggiato  
wikindx 4.2.2 ©2014 | Risorse totali: 298 | Database queries: 59 | Esecuzione Script: 0.3574 secs | Stile: American Psychological Association (APA) | Bibliografia: VERBI Bibliografia Principale