VERBI VEnice Research BIbliography

Risorse di VERBI

Teatini, P., Gambolati, G., Ferronato, M., & Tosi, L. (2011). Mitigation of the expected relative sea level rise by anthropogenic land uplift: A strategy physically possible? Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2007-2010 Results, VII, 141–152. 
Added by: Dott. Alessandro Meggiato (28/05/2014 16:20:01)
Tipo di Risorsa: Articolo di Rivista
Chiave di citazione BibTeX: Teatini2011
Invia la risorsa per email ad un amico
View all bibliographic details
Categorie: General
Keywords: extend abstract corila, geotecnica, processi ambientali - Environmental Processes, sottosuolo veneziano
Creatori: Ferronato, Gambolati, Teatini, Tosi
Collezione: Scientific Research and Safeguarding of Venice, Corila Research Program 2007-2010 Results
Visualizzazioni: 1/250
Indice di Visite: 33%
Indice di Downloads: 96%
Indice di Popolarità: 80.25%
Allegati     [0/194]
Abstract     
Studi modellistici condotti recentemente suggeriscono che l'iniezione d'acqua salata in un acquifero profondo 600-800 m al di sotto della Laguna di Venezia potrebbe sollevare uniformemente la città lagunare di 25-30 cm in un intervallo temporale di 10 anni. Tale innalzamento avrebbe consentito una riduzione di oltre il 90% delle acque alte verificatesi in città dal 1872 ad oggi. Inoltre, in vista dei previsti affetti dei cambiamenti climatici globali, tale strategia potrebbe integrare il MOSE nel controbilanciare l'innalzamento eustatico previsto nei prossimi decenni. Tale strategia è stata accolta da alcuni, anche scienziati, non esperti di geomeccanica in modo dubbioso: è fisicamente possibile che il terreno si sollevi di un'entità apprezzabile per mezzo di iniezioni di fluidi nel sottosuolo? Il presente lavoro propone una review di lavori pubblicati nella recente letteratura scientifica specializzata che dimostrano attraverso l'utilizzo di misurazioni di precisione condotte principalmente durante l'ultimo decennio, come l'iniezione di fluidi nel sottosuolo abbia prodotto un innalzamento del suolo fino ad alcune decine di centimetri in un intervallo temporale che può variare tra alcuni mesi e alcuni anni. Tali evidenze supportano pertanto l'idea di utilizzare questa metodologia per mitigare le conseguenze del "sea level rise" in quelle aree costiere ad elevato valore ambientale e/o culturale che sempre più frequentemente e con maggiore intensità sono interessate da inondazioni per il sovrapporsi dei processi di eustatismo e subsidenza.

Recent modeling studies indicate that injecting seawater into a 600-800 m deep brackish aquifer underlying the Venice Lagoon might help raise the city uniformly by 25-30 cm over a 10-yr time. This would lead to more than 90% reduction of the most severe floods experienced by the city since 1872 to present. Moreover, in view of the expected global climate change, this strategy could offset the expected sea level rise, thus increasing the operative life of the mobile gates MOSE at the lagoon inlets over a significant time interval. This innovative strategy has been doubtfully viewed by some people, also scientists, not expert in the field of geomechanics: is physically possible to appreciably rise the ground surface by injecting fluids into the subsurface? This paper presents a survey of some interesting examples of anthropogenic uplift measured in the past by the traditional levelling technique and in recent times with the aid of satellite technology. The available information shows that an heave of the ground surface up to a few tens of centimeters over a time interval that may range from a few months to a few years has been obtained by subsurface fluid injections. Such evidences support the idea of using this approach as an innovative defence from and a substantial mitigation to flooding that plagues high-value coastal lowlands experiencing land subsidence, both of natural and anthropogenic origin, and seal level rise due to climate changes.


Added by: Dott. Alessandro Meggiato  
wikindx 4.2.2 ©2014 | Risorse totali: 298 | Database queries: 60 | Esecuzione Script: 0.36216 secs | Stile: American Psychological Association (APA) | Bibliografia: VERBI Bibliografia Principale